Tester professionali per il viso: come funzionano?

Fra i diversi prodotti che I.P.S. offre ai professionisti ed agli specialisti della cura della pelle ci sono i tester professionali per il viso, tamponi in grado di indicare, in pochi istanti, la presenza di rughe, il livello di idratazione o la tipologia della pelle che si sta analizzando.
Il procedimento, veloce ed indolore, consente al professionista di stabilire i trattamenti più indicati da proporre e di consigliare il giusto mantenimento al cliente: la rapidità del test e la possibilità di effettuarlo più volte senza alcuna controindicazione consentono di ripetere l’analisi durante il follow-up del paziente, monitorando l’efficacia dei trattamenti consigliati.

Sono tre i tester professionali per il viso che I.P.S. propone: per l’idratazione cutanea, per la profondità delle rughe e per la tipologia della pelle.

Il test per l’idratazione cutanea è in grado di segnalare in pochi istanti se si tratta di pelle normale, secca o molto secca, e questo grazie all’utilizzo di un semplice tampone. Una volta staccato dal suo supporto, infatti, questo potrà essere appoggiato sulla parte prescelta del viso (fronte, mento, guance, naso); dopo una breve pressione di qualche secondo, si potrà da subito confrontare il risultato ottenuto con la legenda fornita insieme al prodotto, che rivelerà il livello di idratazione della cute analizzata (buona, media, scarsa).

Il wrinkle test, indicatore per la profondità delle rughe, prevede l’utilizzo di due diversi tamponi per determinare la presenza di rughe o di linee d’espressione su qualunque parte del viso.
Il funzionamento è comunque molto semplice: dopo aver staccato il primo patch dal suo supporto, è necessario applicarlo sulla zona selezionata e sfregarlo leggermente sulla pelle, per portare in evidenza eventuali segni; in seguito, nello stesso punto dovrà essere applicato con una leggera pressione il secondo patch, che individuerà l’intensità della ruga. Grazie al confronto con la tabella fornita, sarà possibile identificare la struttura della pelle.

Lo skin type indicator, infine, garantisce un’analisi rapida della cute per individuarne la tipologia. Il funzionamento è molto simile al test per l’idratazione cutanea: una volta scelta la zona del viso da analizzare, bisognerà premere per circa 10 secondi il tampone contenuto all’interno del prodotto e successivamente confrontare il risultato ottenuto con la legenda di riferimento. In questo modo, si potrà rapidamente capire se la pelle analizzata sia normale, mista o grassa.

I test cutanei di I.P.S. uniscono efficacia e rapidità dell’analisi, un connubio fondamentale per stabilire un’adeguata terapia per il cliente; quest’ultimo potrà a sua volta comprendere, senza alcuna difficoltà, i risultati evidenziati e quindi capire la necessità dei trattamenti indicati dai professionisti.

 

Hai bisogno di ulteriori informazioni? Compila il modulo qui sotto e verrai ricontattato dal nostro staff.