trattamenti estetici Tag

La cellulite è un disturbo multifattoriale ampiamente diffuso nelle donne, con cause che spaziano dalla genetica agli ormoni, alla cattiva alimentazione, ad uno stile di vita sedentario: tutte condizioni ideali per la comparsa di ritenzione idrica e, successivamente, di cellulite ed adiposità localizzate in varie zone del corpo.

Nel campo medico-estetico, sono molti i trattamenti per contrastare la cellulite e l’adiposità localizzata: abbiamo già analizzato, nei precedenti articoli, alcuni tra i più diffusi come: criolipolisi, cavitazione, radiofrequenza, carbossiterapia, microvibrazione e onde d’urto. Oggi, invece, parleremo di microneedle: una tecnica innovativa di medicina estetica, basata...

La radiofrequenza è un trattamento estetico, non invasivo, che sfrutta l’azione di onde elettromagnetiche per raggiungere gli strati più profondi dei tessuti favorendo, così, un’azione di contrasto verso gli inestetismi del tempo (ad esempio cellulite ed adiposità localizzate).

La cellulite è un inestetismo della pelle che si presenta con il tipico aspetto a “buccia d’arancia” ed è causata da alterazioni del microcircolo in zone specifiche del corpo come cosce e glutei.

Una delle richieste più frequenti che viene fatta ai centri estetici, specialmente a ridosso del periodo estivo, è quella di ridurre la cellulite ed il grasso localizzato, in particolar modo su fianchi, polpacci e sotto le braccia ma solo i migliori centri hanno giuste tecnologie e competenze per farlo e per dimostrarne l’efficacia.