Rughe in arrivo? Ecco 4 consigli per prevenirle.

Da giovani non pensiamo mai alle rughe… ma la triste realtà è che un giorno dovremo, purtroppo, farci i conti: per questo è bene sapere che non esiste miglior rimedio che la prevenzione.

Ecco, quindi, 4 consigli per prevenire le rughe.

  • Presta attenzione all’alimentazione.
    Cibi ricchi di antiossidanti, vitamine e fibre (verdure a foglia verde, frutta in particolare frutti rossi, semi oleosi e alcuni tipi di pesce (contenenti omega-3) aiutano a rinnovare la pelle mantenendola sana dall’interno. Altro punto molto importante è una corretta idratazione (sia dall’interno che dall’esterno): fondamentale bere molta acqua ed abituarsi all’utilizzo di una buona crema idratante.
  • Ricordati di dedicare al sonno le ore necessarie.
    Il sonno regolare rinforza la pelle contro gli attacchi dei radicali liberi (e, successivamente, delle rughe). Una notte ristoratrice è un ottimo regalo per la tua pelle. Cerca, però, di regolarizzare il sonno in modo da dedicare almeno 8 ore al riposo quotidiano.
  • Evita un’eccessiva esposizione ai raggi UV.
    La protezione solare è fondamentale: la pelle è sempre esposta ai danni dei raggi UV, per questo è importante ricordarsi di applicare un filtro UV durante le esposizioni al sole. Oltre a mantenere idratata la pelle, costituirà una barriera importantissima contro i danni e l’invecchiamento precoce della cute.
  • Sii costante nella cura della pelle.
    Ricorda di detergere sempre la pelle in modo da eliminare il sebo che si accumula durante la giornata oltre alle particelle di sporco ed ai residui di trucco. Non avere paura a rivolgerti ad uno specialista (es. dermatologo / centro estetico) che potrà consigliarti il trattamento migliore in base alle tue specifiche e dimostrarti la sua efficacia nel tempo.

 

 Ma esiste un modo per accorgersi, in modo precoce, dell’arrivo delle rughe?

A questo ha pensato IPS: grazie al suo innovativo “Professional wrinkle test”, un test cosmetico di presenza ed intensità di rughe e linee di espressione, che permette un check-up immediato in qualunque parte del viso.

È composto da due tamponcini: uno per evidenziare le eventuali rughe e l’altro per individuarne l’intensità. Un esame rapido (servono pochi secondi per avere un responso), non invasivo (basta sfregare delicatamente i tamponcini sulla pelle per poi confrontarli con la scala di riferimento), ripetibile e totalmente privo di controindicazioni che permette sia di individuare precocemente la presenza e l’intensità delle rughe, che di monitorare l’andamento del trattamento consigliato dal dermatologo o dal centro estetico.

Per questo è uno strumento che si dimostra ottimo anche per tutti i professionisti del settore (dermatologi, estetisti, ecc) che, con semplicità, potranno verificare (e dimostrare al cliente) l’efficacia del trattamento utilizzato.



Thanks!